Progetti Tavolo Suono ZAUND

ZAUND::Tesseratto#0 []Tomoko Sauvage[]Gael Navard[]Andrea Borghi

«a being, able to move in four dimensions, could get out of a closed box without going through the sides, for he could move off in the fourth dimension, and then move about, so that when he came back he would be outside the box»
(What Is the Fourth Dimension? / Charles H. Hinton, 1884)

`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`

TOMOKO SAUVAGE [JP]
GAEL NAVARD [FR]
ANDREA BORGHI [IT]

venerdì 13/04/17 – dalle 21
M^C^O, Viale Molise 68, Milano
Ingresso 5€

`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`

Tomoko Sauvage è una musicista e sound artist Giapponese con sede a Parigi. A seguito di un viaggio nel sud dell’India, scopre il jalatharangam, strumento indiano dal quale sviluppa l’idea delle ‘waterbowls’: ciotole di porcellana di varie dimensioni, riempite d’acqua, amplificate con idrofoni (microfoni subacquei) e suonate immergendovi le mani.
Tomoko sfrutta i diversi stati dell’acqua- gocce, onde, bolle e feedback risuonano, creando fluttuanti droni e armoniche naturali.
Le sue perfomance si basano su un delicato equilibro tra le caratteristiche acustiche dello spazio, il numero di persone presenti e le fragili tonalità create dalla materia fluida che è in continuo movimento ed evaporazione.

https://o-o-o-o.org/ | https://tomokosauvage.bandcamp.com/

Gaël Navard è un compositore, percussionista e musicista elettronico, da diversi anni orienta la sua ricerca artistica attorno alla musica acusmatica, alle installazioni sonore ed alle nuove liuterie elettroniche. Formatosi al Conservatorio e all’Université de Nice, al CNMAT di Berkeley e alla Columbia University di New York, è attualmente professore di elettroacustica al CNRR de Nice.

https://www.youtube.com/watch?v=tiMc19G6QtY | http://www.festivaldemai.org/gael-navard-nice-lutherie-electronique/

Andrea Borghi è un artista sonoro e compositore elettroacustico con sede a Pietrasanta.
Ha completato i suoi studi all’Accademia di Belle Arti a Carrara nel 1997 e ha frequentato i corsi di composizione e musica elettronica al Conservatorio di La Spezia.
Il suo lavoro è focalizzato sull’idea di ’osmosi’, con particolare attenzione ad una relazione fra suono e materia.
“Discomateria” sono oggetti con forma e dimensione di un LP, manifatturati con diversi materiali come vetro, resina, metallo e marmo.
Recentemente ha presentato il suo progetto “Discomateria” al Museum Kesselhaus, Berlino.

https://www.youtube.com/channel/UC67PYo2ZTtz6hF_x7_PlVsg | http://borghi74aa.blogspot.it/

`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`•`

Zaund è stata la prima rassegna musicale, dedicata alla sperimentazione sonora, ad aver inaugurato gli spazi di Macao nel 2013. Il progetto nasceva dal desiderio di portare sonorità atipiche in luoghi atipici, dalla volontà di interrogare lo spazio attraverso l’ascolto. Zaund rinasce oggi sotto nuova forma, dall’idea di ridisegnare lo spazio sonoro come luogo del confine, come punto di frontiera in cui alterità sonore emergono dal fondo dei mondi immaginari.

M^C^O, Viale Molise 68, Milano | Ingresso 5€

MACAO

Nuovo centro per le arti, la cultura
e la ricerca di Milano

viale Molise 68
20137 Milano

organizzazione.macao@gmail.com

ASSEMBLEA

Ogni martedì dalle 21.30