Progetti Da quassù la Terra è bellissima Viaggio nel nord della Grecia

Sgombero di EKO Camp: la voce in diretta degli attivisti di Macao

Due nostri attivisti sono insieme ai volontari che sono stati portati via dalla Polizia e ci stanno aggiornando in diretta su quello che succede.

Aggiornamento delle 09.00
"Dalle prime luci dell’alba è in corso lo sgombero di EKO Camp, centinaia di agenti hanno circondato il campo intimando agli attivisti di lasciare l’area. Stanno partendo i primi bus verso i campi militari, destinazione sconosciuta. Anche noi siamo stati allontanati dal campo e ci troviamo nelle immediate vicinanze. Rimaniamo in zona e aspettiamo aggiornamenti dall’interno del campo dove altri attivisti stanno seguendo le operazioni, nascosti nelle tende."

Aggiornamento delle 9:30
"Alla polizia greca non piace chi solidarizza con i rifugiati, neanche se si trova fermo sul suolo pubblico a salutare con la mano i bus che partono. Poco prima di essere caricati sulla camionetta, Ranaa, una bimba di 11 anni, ci ha passato dalla rete i suoi giocattoli per lasciarci un ricordo di se. È fra le lacrime che insieme ad altri 10 attivisti siamo stati portati via forzatamente, direzione sconosciuta al momento.

Aggiornamento delle 10:30
Ora ci torviamo nella stazione di polizia a Polykastro

Aggiornamento delle 11:50
Siamo stati identificati e rilasciati da Polykastro ora stiamo cercando di raggiungere nuovamente EKO Camp, tutte le strade in quella direzione sono state chiuse quindi stiamo camminando al centro dell’autostrada deserta che da Polykastro porta a Eko.

Aggiornamento delle 13:20
Mentre gli attivisti sono stati tutti portati in caserma per essere identificati, le operazioni di sgombero continuano. Tutti i bus sono partiti verso i campi militari e circa un terzo degli abitanti di EKO sono già stati evacuati. Al momento i rifugiati rimasti attendono sotto la pioggia l’arrivo di nuovi bus che dovrebbero arrivare nel pomeriggio. Alcuni di loro ci hanno mandato questa testimonianza fotografica della situazione dato che è impossibile per gli attivisti rientrare nel campo da qualunque via possibile.

percorso:
Dal 29 maggio al 13 giugno ∆DaquassùlaTerraèbellissima nel nord della Grecia con ∆overthefortress‬! Un viaggio che racconta la situazione attuale e monitora i campi governativi con 14 giorni di diretta radiofonica dal campo profughi autorganizzato Eko Camp con No Border Radio.

∆DaquassùlaTerraèbellissima è un progetto di Macao che, in sinergia con diverse realtà sul territorio europeo, promuove viaggi per una testimonianza diretta dalle situazioni di confine oltre a dibattiti, mostre e raccolte di beni di prima necessità. L’Europa che vogliamo costruire non prevede né muri né barriere e solo la resistenza di corpi mobili e desideranti, può demolire le passioni tristi dell’odio razziale e degli egoismi nazionalisti.
Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini

MACAO

Nuovo centro per le arti, la cultura
e la ricerca di Milano

viale Molise 68
20137 Milano

organizzazione.macao@gmail.com

ASSEMBLEA

Ogni martedì dalle 21.30