eventi esterni

BETWEEN ME AND P.

di e con / by and with Filippo Michelangelo Ceredi
29 settembre ore 21.00 (non è possibile prenotare vi consigliamo di arrivare con anticipo) contributo 5€
a Macao Nuovo Centro per le Arti, la Cultura e la Ricerca. Milano - Viale Molise 68

^^^^english version below^^^^
Between me and P. nasce dalla radicale esigenza di riappropriazione di una storia famigliare.
Pietro sparì volontariamente nel 1987 all’età di 22 anni, senza lasciare tracce.
Dopo venticinque anni Filippo, il fratello minore, ha avviato una lunga ricerca per tentare di avvicinarsi a lui e capire cosa lo portò alla decisione di sparire. La ricerca è un tentativo di portare luce su un’assenza silenziosa e pervasiva, e la sua elaborazione scenica una possibilità di trasmettere questa storia, che parla profondamente al presente individuale e collettivo.
Filippo siede a una scrivania dietro un tavolo nella parte anteriore dello spazio scenico. Da lì opera sul computer, lo scanner e sui materiali visivi contenuti in un faldone.
Il pubblico segue la narrazione della storia attraverso la proiezione sulla parete di fondo, che riproduce lo schermo del computer. Brevi testi vengono scritti, file audio e video vengono riprodotti: riprese realizzate da Filippo, stampe d’epoca realizzate da Pietro, autoritratti e testimonianze rilasciate da amici e parenti. Attraverso questi contenuti un ritratto di Pietro è tracciato passo dopo passo, aspetti divergenti della sua storia emergono e la sua decisione di lasciarsi tutto alle spalle diventa leggibile.
Nel corso della performance Filippo dispone sul pavimento oggetti provenienti dal faldone e da una borsa. Fotografie scattate da Pietro, i suoi libri e altri materiali visivi sono usati per costruire lo spazio scenico e alla fine della performance il pubblico viene invitato a dare uno sguardo ravvicinato a questa composizione.
Between me and P. è una performance che include video, fotografia, registrazioni audio, musica, danza e manipolazione dal vivo di materiali d’archivio.

>>> Il lavoro può essere presentato nella versione internazionale (italiano con sovratitoli in inglese) se richiesto.

>>> The work might be performed in the international version (Italian with English overtitles) on request.

^^^^english version^^^^
Between Me and P. rises from the strong need to take back hold of a family story.
Pietro disappeared voluntarily in 1987 at the age of 22, leaving behind no traces. After twenty-five years Filippo, his younger brother, started a long research aimed at approaching to his figure and understanding what brought him to the decision to disappear. The research is an attempt to cast light on a silent and pervasive absence, and its scenic elaboration is a chance to tell this story, that speaks deeply to our individual and collective present.
Filippo sits behind a desk in the front part of the scenic space. From there he operates on the computer, the scanner and on the visual materials contained in a big folder.
The audience follows the narration of the story through the projection on a back wall which reproduces the computer screen. Short texts are being written, video and audio files being played: footage shot by Filippo, vintage pictures printed by Pietro, self-portraits and testimonies given by friends and family members. Through these contents a picture of Pietro is outlined step by step, ajar aspects of his story come out and his decision to leave everything behind becomes readable.
Throughout the performace Filippo also puts on the ground elements coming from the big folder and from a bag. Pictures taken by Pietro, his books and other visual materials are used to build the scenic space and at the end of the performance the audience is invited to have a close look at this composition.
Between me and P. is a performance including video, photography, audio recordings, music, dance and live manipulation of archive contents.

tutor: Daria Deflorian, nell’ambito della residenza artistica / in the frame of the artistic residence Officina LachesiLAB
accompagnamento alla realizzazione / attendance to the realization : Alessandra De Santis e Attilio Nicoli Cristiani
accompagnamento alla coreografia / attendance to choreography: Cinzia Delorenzi
assistenti al progetto / assistants to the project:: Clara F. Crescini, Sara Gambini Rossano, Francesca S. Perilli
produzione / production: Filippo Michelangelo Ceredi, Teatro Delle Moire / DANAE FESTIVAL - 2016
durata / duration: 1h 15’
http://filoceredi.wixsite.com/meandp

Bio ^^^^english version below^^^^

Sono nato a Locarno nel 1982. Sono cresciuto e ho studiato a Milano, dove mi sono laureato in filosofia con una tesi sulla “Funzione delle passioni e della violenza nella tragedia greca”. Ho lavorato con Karta Film, come assistente alla regìa di Marco Bechis nel film Il sorriso del capo (2011), in collaborazione con Istituto Luce, e nella serie-web Il rumore della memoria (2014). Ho collaborato con Iacopo Patierno alla realizzazione dei video per Il teatro fa bene (2016), progetto finalizzato alla diffusione di messaggi sanitari in Mozambico attraverso il teatro.
Accanto all’attività di videomaker, ho sviluppato una formazione da performer seguendo i laboratori del Teatro delle Moire e lavorando come assistente di progetti teatrali (Remote
Milano dei Rimini Protokoll, 2014-2015; Sante di scena di Teatro delle Moire e Cinzia Delorenzi, 2015). All’Isola Kult Festival (Milano 2016) ho presentato Staring Backwards, il mio primo progetto performativo collettivo in collaborazione con Alessio Calciolari e Cinzia Delorenzi.
Between Me and P. - prodotto in collaborazione con Teatro delle Moire e Daria Deflorian - è la mia prima performance solista, con la quale ho debuttato alla 18esima edizione di Danae Festival (Milano 2016).

^^^^english version^^^^
I was born in Locarno in 1982. I grew up in Milan and graduated in Philosophy with a thesis about The Role of Passions and Violence in Greek Tragedy. I worked with Karta Film production as Assistant Director of Marco Bechis for the documentary Il sorriso del capo (The Smile of the Leader, 2011), in collaboration with Istituto Luce, and in the web-series Il rumore della Memoria (The Noise of Memory, 2014). I collaborated with Iacopo Patierno for the realization of the videos for Il teatro fa bene (Theatre So Good, 2016), a project aimed at the spread of sanitary messages in Mozambique through theatre. Beside my activity as videomaker, I developped an education as performer by following the laboratories by Teatro delle Moire and working as assistant of theatre projects (Remote Milano by Rimini Protokoll, 2014-2015; Sante di scena by Teatro delle Moire and Cinzia Delorenzi, 2015). At Isola Kult Festival (Milan 2016) I presented Staring Backwards, my first collective performative project in collaboration with Alessio Calciolari and Cinzia Delorenzi.
Between Me and P. - produced in collaboration with Teatro delle Moire and Daria Deflorian - is my first solo performance, with which I debuted at the 18th edition of Danae Festival (Milan 2016).

MACAO

Nuovo centro per le arti, la cultura
e la ricerca di Milano

viale Molise 68
20137 Milano

organizzazione.macao@gmail.com

ASSEMBLEA

Ogni martedì dalle 21.30