Progetti Occupare il conflitto

Intimità Violata

Domenica 31 marzo, dalle ore 17, un percorso culturale e artistico che mira ad offrire gli strumenti per poter comprendere e discutere politicamente il revenge porn tra corpo, sessualità e tecnologia.
Seguirà una discussione collettiva sulle attuali proposte di legge presentate dai diversi partiti e sulla loro effettiva efficacia nel fronteggiare il problema, per finire con una riflessione su concetti chiave come privacy e intimità online.

Introducono Silvia Semenzin (Università degli Studi di Milano) e
Irene Facheris (Bossy).
Attiviste promotrici della campagna #intimitàviolata

Intervengono:
- Lucia Bainotti (Sociologa, Università degli Studi Milano): La libertà sessuale femminile e il sexting.
- Pierandrea Miglietta (Laboratorio eterodissidente transfemminista Macao). Riflessioni su mascolinità tossica.
- Greta Tosoni (Virgin & Martyr). Cos’è la body positivity?
- Francesca Mangano (Psicologa). Revenge porn tra violenza psicologica e umiliazione.
- Alessandro Polidoro (Penalista). Basta/Serve una legge?

Tavola rotonda finale: Due Hacklab a Confronto.
Ignifugo (HacklabBo). Pinq (Unit). Prospettive su privacy e intimità online.

Performance artistica:
ANKKH presentano “IT’S A MATCH!”
Ci può essere sicurezza attraverso un gioco che spinge senza ritorno a un ipnotico strip-tease interiore, un’indagine virtuale in ogni anfratto d’identità?
Ankkh è un duo atistico composto da Kristofer ed Ektor, pittori e performer. Le tematiche che affrontano sono varie, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico e diffondere messaggi di risveglio spirituale. La loro arte, d’influenza esoterica, ha espressione contemporanea e visionaria.

Gallery exhibition:
- Virgin & Martyr è un canale di informazione ed educazione riguardo il benessere fisico, mentale e in particolare sessuale dall’approccio nuovo, positivo ed inclusivo. Saranno esposte delle fotografie inedite del progetto realizzate dalla fondatrice Greta Tosoni.
- Valeria Crisafulli, laureata in pittura e didattica multimediale presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. (https://www.instagram.com/chrysa_fulli/)
- Fikafutura, installazione.
- Carolahaine, grafiche.

Supported by:
In Your Shoes
Progetto di sensibilizzazione e sostegno alle vittime di revenge porn, ideato e realizzato da alcuni studenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Ge.Co. In Your Shoes si offre come piattaforma online per mettere in contatto le vittime con una parte legale e psicologica di sostegno.


Il giorno sabato 30 marzo, alle ore 09 NON UNA DI MENO torna in piazza a Verona:
29/30/31 marzo: Verona Città Transfemminista

Contro i movimenti reazionari no-choice
Contro la violenza maschile sulle donne
Contro la violenza sulle persone non bianche, non eterosessuali, non sposate
Contro gli attacchi alla 194 e alla nostra autodeterminazione
Contro chi ci vuole costringere in legami indissolubili
Contro chi specula sui nostri corpi per diffondere odio
Contro un patriarcato senza confini
Saremo marea globale
Sostieni diffondi segui
https://nonunadimenoverona.com/

MACAO

Nuovo centro per le arti, la cultura
e la ricerca di Milano

viale Molise 68
20137 Milano

organizzazione.macao@gmail.com

ASSEMBLEA

Ogni martedì dalle 21.30