Fare Pubblici
Forme di rappresentazione e nuove cartografie della città-esposizione

12-13 aprile 2014
Macao. Nuovo centro per le arti, la cultura e la ricerca di Milano
Viale Molise 68, Milano

JPEG - 181.8 Kb
Disegno di Maddalena Fragnito

A poco più di un anno dall’apertura dell’Expo 2015, si susseguono le proiezioni e le stime del numero di visitatori che raggiungerà Milano per seguire l’evento – con l’ambizioso obbiettivo di superare i 73 milioni dell’edizione cinese, da maggio a ottobre 2010. La Commissione Europea individua con il termine audience development il tema trasversale a tutto il programma Creative Europe (2014–2020), su cui è stato stanziato un budget complessivo di 1.4 miliardi di euro. Nel 2013, la piattaforma online fuorisalone.it, unica interfaccia di collegamento fra le centinaia di eventi dell’omonima kermesse milanese, comunica i numeri degli accessi al portale nella settimana unica di programmazione (1.485.362), ancora da stimare i flussi di persone fisiche.
I pubblici partecipano, i pubblici comunicano, i pubblici si spostano all’interno di mappe, i pubblici contribuiscono alla costruzione dei contenuti, i pubblici collaborano anche ai lavori materiali; insomma il pubblico non è più solo un fatto episodico concluso, con un inizio e una fine. Si tratta piuttosto di fare del pubblico una realtà sempre presente che va attratta gradualmente attraverso un processo ipnotico distribuito non solo nello spazio, ma soprattutto nel tempo.
Chiunque voglia produrre nel mercato culturale, mediatico, creativo, ma non solo, sta lavorando all’articolazione del rapporto con il pubblico – o i pubblici. Ma in cosa consiste esattamente questo gruppo per definizione aperto? In che modo esso attraversa le differenze o entra in conflitto con le segmentazioni del sociale? Quale ruolo hanno i processi di formazione nella costituzione e nelle possibilità di azione dei pubblici? Quale ruolo ha la mediatizzazione delle soggettività nelle piattaforme sociali digitali? Come si auto-rappresentano i pubblici? In fine appare oggi più che mai fondamentale interrogare l’articolazione della dimensione dei pubblici in quanto produttori e prodotto.
A partire da queste domande, Macao ha condotto una ricerca che si fa analisi collettiva, forma sperimentale di inchiesta e azione sul campo, in cui ci interessa capire come le persone che compongono i pubblici si rapportano alla produzione culturale, al tempo, al territorio, alle relazioni e all’immaginario. Abbiamo condotto un’analisi dei flussi off-line e on-line, sulla design week di Milano e ragionato sia in maniera soggettiva che attraverso l’utilizzo di statistiche (in collaborazione con il Centro Studi di Etnografia Digitale dell’Università Statale di Milano).
A poco più di un anno di distanza dal seminario 69.300 ore. La produzione artistica nella fabbrica città – in cui abbiamo presentato la prima inchiesta di Macao – stiamo ora organizzando un appuntamento di confronto in coincidenza con la due giorni di chiusura dell’edizione 2014 del Salone del mobile (12 e 13 aprile). Vogliamo coinvolgere ricercatori, artisti, filosofi, designer, architetti e lavoratori del settore per discutere i temi che sono emersi durante la ricerca sui pubblici, per indagare e confrontarci sulla forme di soggettivazione messe in campo dall’economia dell’evento e sulle possibilità di reinventare il modello di una “città-esposizione”.

RUBRICHE
EVERYDAY
ARCHIVIO VIDEO
FRANCO BERARDI BIFO - EXPOWHAT
MATTEO PASQUINELLI - EXPOWHAT
ADAM ARVIDSSON - FARE PUBBLICI
BERTRAM NIESSEN - FARE PUBBLICI
ANDREA FUMAGALLI - FARE PUBBLICI
MAURIZIO LAZZARATO - FARE PUBBLICI
MARCO SCOTINI - FARE PUBBLICI
TIZIANA VILLANI - FARE PUBBLICI
ROTOR - FARE PUBBLICI
OFFTOPIC - FARE PUBBLICI
UGO LA PIETRA - FARE PUBBLICI
ILENIA CALEO - FARE PUBBLICI
ELISA DEL PRETE - FARE PUBBLICI
MARCO BARAVALLE - FARE PUBBLICI
TIZIANA TERRANOVA - COMMONCOIN
CARLO VERCELLONE - COMMONCOIN
ANDREA FUMAGALLI - COMMONCOIN
JAROMIL - COMMONCOIN
MARCO SACHY - COMMONCOIN
MARCO GIUSTINI - COMMONCOIN
DIEGO WEISZ e EMANUELE BRAGA - COMMONCOIN
CHRISTIAN MARAZZI - COMMONCOIN
STEFANO LUCARELLI - COMMONCOIN
GIORGIO GRIZIOTTI - COMMONCOIN
MASSIMO AMATO - COMMONCOIN
DIBATTITO - COMMONCOIN
GIORGIO CREMASCHI - EXPOWHAT
EMANUELE BRAGA - EXPOWHAT
Geert Lovink - PIATTAFORME DEL CAPITALE
Brett Nielsen - PIATTAFORME DEL CAPITALE
Ned Rossiter - PIATTAFORME DEL CAPITALE
Nick Srnicek - PIATTAFORME DEL CAPITALE